giovedì 22 novembre 2007

Second-life| rifatti una vita e guadagna!

"Forse avrai sentito parlare di Second Life, un "gioco" online dove puoi crearti una SECONDA VITA con un tuo personaggio, una tua casa, una tua nuova vita sociale.

Puoi decidere di essere uomo o donna, crearti un lavoro, conoscere NUOVI AMICI.

E' come una chat in 3D nella quale vivi in un mondo uguale al nostro, solo che completamente virtuale!

Anche i SOLDI sono virtuali. Puoi GUADAGNARE la moneta di Second Life che si chiama "Linden Dollar".

Se lavori, crei un'attività, svolgi delle mansioni, compri dei terreni, costruisci case e poi le affitti, TU guadagni soldi virtuali.

Ma sai qual è il bello di tutto questo?
Che tu puoi CAMBIARE i soldi virtuali in SOLDI REALI!
1.000 dollari virtuali valgono ad oggi circa 3 dollari reali."

fonte rendite on-line

...un po' per curiosità e un po' per gioco ci bazzico anche io ogni tanto, certo è difficile per me pensare di ricostruirmi una vita parallela anche se virtuale, il tempo è prezioso...troppo... e la gente ne spende davvero tanto li dentro e con quanta serietà ed impegno.
L' immedesimarsi nel proprio avatar poi mi inquieta parecchio! Temo che per alcuni la vita li dentro sia talmente soddisfacente ed appagante da dimenticarsi di quella reale...c'è chi è davvero convinta di essere magra con le tette grosse o atletico e play boy...mah!

Se parliamo di affari e di marketing allora la cosa cambia.

Sicuramente una grossa vetrina online con forte potenzialità per fare business e promozione ma come al solito ci vuole tempo...tempo per digerire la novità, il suo iter è appena cominciato e sono curiosa di vedere dove porta.

Che ne pensate marketer è un cavallo su cui puntare o un fenomeno destinato a scemare?
Ci sono reali possibilità di farne strumento di business e di rendita?

...a voi!

enjob.rv

2 commenti:

Paolo.B ha detto...

Il mio avatar è talmente bello che mi sono iscritto in palestra!!!!

elio ha detto...

Su una rendita non saprei ma come vetrina ci credo, anche se ancora in italia non si è entrati nell'ottica.