martedì 16 dicembre 2008

Suffissi pazzi! Arrivano i "Top Level"

In arrivo la svolta che cambierà il modo in cui si naviga la rete, almeno da quel che sembra.
Votato a Parigi il via alla nuova frontiera del web che permetterà, a partire da aprile 2009, la registrazione dei nuovi domini "Top Level".

Il cambiamento sta nel concedere ad individui e società di esprimere al meglio la loro identità e questo perchè oltre ai dot com, i dot net ecc di cui siamo abituati si potranno aprire suffissi personalizzati con nome di marchi, nomi d'azienda, nomi di città, nomi propri o semplicemente basati su keyword comuni e in qualsiasi lingua... quindi al via i dot pepsy, dot armani, dot paris, dot mariorossi e via dicendo.

Dal 2009 un miliardo e trecento milioni di utenti potranno registrare un dominio "Top Level" e se questo può far gola a tanti ecco la clausola per accaparrarsi il dominio personalizzato: l'ICANN l'organizzazione che supervisiona l'assegnazione dei nomi a dominio e gli indirizzi IP, venderà questi nuovi nomi a carissimo prezzo, infatti per registrare un dominio "Top Level" bisognerà dimostrare la propria solidità finanziaria e competenza tecnica.
Questo, con l'intenzione di arginare il fenomeno (che si scatenerebbe immediatamente) dello "cyber-squatting", ossia impedire che chiunque possa registrare un dominio scippando il nome altrui.

I domini "Top Level" costeranno dai 100 ai 500 mila dollari ..."sti c..i"!!!

2 commenti:

vitzbank ha detto...

cara,
per il corretto utilizzo della frase "sti ca**i", ti invito a visitare il blog di Zoro :)
Infatti, io direi, piuttosto,
me coj**i! :-D
Ciao

Roberta ha detto...

Cippo Lippo dammi il link...